R

RISTORANTE SOGNO

Ristorante Cucina Tradizionale

  • RISTORANTE SOGNO
  • RISTORANTE SOGNO
  • RISTORANTE SOGNO
  • RISTORANTE SOGNO
  • RISTORANTE SOGNO
  • RISTORANTE SOGNO

RISTORANTE SOGNO

Se siete stanchi del viaggio o della giornata lavorativa e non avete voglia di allontanarvi troppo dalla Vostra camera, accomodatevi al tavolo del Ristorante Sogno, sarete accolti con calore e professionalità dal nostro personale che vi proporrà piatti tipici della tradizione italiana e della nostra zona sia con menu a prezzo fisso, diverso ogni sera e sempre molto conveniente, sia con menu à la carte e un’ottima selezione di vini.

Con la sua ampia sala da pranzo, inoltre, il Ristorante Sogno è l’ambiente ideale per festeggiare i vostri momenti più importanti, familiari o di lavoro, in un’atmosfera elegante ed accogliente.

Per quanto riguarda la colazione invece, vi aspettiamo ogni mattina nella nostra “sala verde” per iniziare insieme la giornata al meglio, con un buffet di brioches fresce, biscotti, torte e altri prodotti da forno e inoltre marmellate, succhi di frutta, cereali, yogurt, frutta fresca.

Ristorante Sogno

I prodotti tipici e la cucina piemontese

Il Piemonte è ricco di prodotti tipici, ovvero di quei prodotti che hanno ottenuto dall’Unione Europea i marchi di qualità DOP (Denominazione Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta). Il DOP è un marchio di qualità che hanno quegli alimenti la cui qualità dipende dal territorio in cui vengono prodotti. Lo IGP è un marchio di qualità pr quei prodotti agricoli ed alimentari la cui qualità è legata ad una zona geografica e zona di produzione e/o elaborazione precise.

Riso e Risaie

Il Novarese ha nel riso la più tradizionale delle sue coltivazioni; essa infatti ha caratterizzato da almeno 500 anni l’economia agricola ed il paesaggio della Bassa. La più classica delle ricette novaresi a base di riso è la paniscia, un gustoso e nutriente piatto condito con un battuto di lardo, cipolla, salame della duja e cotto in un brodo preparato, secondo le stagioni, con fagioli, carote, sedano, porri, verze e pomodori. Il riso viene poi usato per miriadi di ricette che spaziano dai primi, alle minestre, ai dolci. Ma la Bassa, terra di risaie e di canali irrigui, non poteva non avere tra le sue ricette anche quelle dedicate alle rane, considerate uno dei cibi più raffinati. Tra i piatti più classici vi sono riso e rane, il brodo di rane, od ancora cucinate in guazzetto, fritte e ripiene…dettagli>>

Salumi e Carni

Il Novarese è anche apprezzato per i buoni salumi: marzapane, salam d’la duja, fidighina, salame d’oca, graton d’oca, … sono solo alcune delle prelibatezze che qui si possono trovare e gustare. Altre ricette che hanno come elemento essenziale il maiale sono rappresentate dalla rustida, deliziosa con la polenta, e dalla cassola che si distingue da quella milanese per la presenza non solo delle puntine di maiale, ma anche della carne d’oca. Tra le ricette di carne, famosissimo è il tapulon, piatto tipico della zona del borgomanerese.
La ricetta originaria prevedeva carne d’asino, ma si può realizzare anche con carne di manzo tagliata finemente che si fa rosolare con olio, burro, un battuto di aglio, lauro, rosmarino, bagnato durante la cottura da vino e brodo…dettagli>>

Gorgonzola e Dolci

Il gorgonzola è uno squisito formaggio da tavola che, a seconda della stagionatura, è di tipo dolce o piccante. La leggenda narra che ad inventare questo illustre formaggio sia stato un mandriano dell’omonimo paese milanese, ma oggi è sicuramente il territorio novarese la patria e gorgonzola.

Si tratta di uno dei pochi formaggi ad aver ottenuto la prestigiosa “Dop”, denominazione d’origine protetta, riconosciuta a livello europeo.
Diversi i dolci che caratterizzano Novara, tra cui i famosissimi “Biscottini di Novara”, il Pane di San Gaudenzio, cosparso di pezzetti di mandorle, ed il Dolce della Cattedrale, ripreso da un’antica ricetta medievale. Nel Novarese ricordiamo i Brutti ma buoni, specialità di Borgomanero, così come le Ossa da mordere, gradevolissima composizione di mandorle, nocciole, zucchero, bianco d’uovo e aroma di limone. E ancora la Focaccia all’uva fragola di Mezzomerico, Carpignano Sesia e Suno; mentre a Galliate vi sono i deliziosi Gramolini, ricoperti di fine granella di zucchero. Il Medio Novarese ha un’importante produzione di miele. Il più rinomato è quello di acacia che si trova nella zona collinare di Ghemme, Sizzano, Briona e Barengo…dettagli>>

Vini e Vigneti
Il vino di queste terre vanta una storia millenaria: BIBE VIVAS MULTIS ANNIS – Bevi che campi cent’anni! è il motto che compare su di una coppa vitrea risalente al IV-V secolo, rinvenuta nel 1675 nelle campagne attorno a Castellazzo. I vini delle colline novaresi, già celebrati da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia (I sec. d.C.), sono fra i più noti del Piemonte e rappresentano la sintesi della più antica tradizione viti-vinicola della regione. Boca, Fara e Sizzano sono vini D.O.C. a lungo invecchiamento; fra questi spicca in particolare il prestigioso Ghemme D.O.C.G.
Sono tutti vini di gran corpo ottenuti dai vitigni tradizionali delle colline: Nebbiolo, Vespolina e Uva Rara. La carta dei vini, in grado di soddisfare i più raffinati palati, si completa con l’ampia giovane gamma D.O.C. Colline Novaresi, vini bianchi e rossi ottimi da gustare con antipasti, primi piatti, secondi a base di pesce e carne…dettagli>>